Comitato Regionale Sicilia Bridge

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Salsonews – 31 ottobre 3 Novembre campionati misiti

E-mail Stampa PDF

Dal 31 ottobre al 3 novembre Salsomaggiore ha ospitato la Coppa Italia a squadre miste ed i Campionai Assoluti a Coppie Miste.

Nella Coppa Italia Mista a rappresentare la nostra regione è stata Messina

La squadra mista Bridge Messina (Giuseppe Bonanno, Lilia Gramuglia, Daniela La Spada, Carmelo Piraino e Antonino Pistorio ) è giunta ai sedicesimi di finale di questo campionato. Campionato  che si è concluso poi con la vittoria dei giovanissimi di  Giubilo Bridge Rastignano (Gianmarco Giubilo, Sabina  Kulenovic, Giovanni Donati, Gabriele Giubilo,Valentina e Federica DalPozzo).

In contemporanea giovedì 31ottobre tra il pomeriggio e la sera le 342 coppie ai nastri partenza concludevano  la prima fase di qualificazione del Campionato a Coppie Miste con due mitchell da 24 smazzate l’uno.

Dopo la fase di qualificazione i giocatori sono stati divisi due semifinali: A e B. Da questa seconda selezione venivano formati i gironi finali dove il primo girone giocava per il titolo, gli altri per la vittoria di girone.

La posizione dei nostri giocatori nella seconda fase di qualificazione (delle 26 coppie di ogni girone passano le prime 5  al girone finale per il titolo nella semifinale A e quattro nella semifinale B)

SEMIFINALE A

130 coppie passano le prime 5 al girone finale per il titolo

Girone A   Burgio Caterina Comella Andrea   quarta

Girone C La Spada Daniela Pistorio Antonino diciottesimi

Girone E Attanasio Dario – Manara Gabriella primi

 

SEMIFINALE B . 225 coppie passano le prime 4 al girone finale per il titolo

10 Arcovito Maria Grazia  Nostro Giovanni

15 Bonanno Giuseppe  Gramuglia Lilia

31 Crupi Titto Domenico Arnone Marcella

42 Borzì Giuseppe Borzì Viola

51 Cammisa Gregorio Gianino Gloria

103 Ammendolia Rina Ruggeri Leonardi Alberto

147 Carnicelli Francesca Failla V

 

Ed ecco i finalisti di oggi, domenica  3 Novembre  finale A

FINALE A a 34 giocatori

3 Attanasio Dario Manara Gabriella

4 Burgio Caterina Comella Amedeo

FINALE C 24 giocatori

24 Arcovito Maria Grazia Nostro Giovanni

FINALE D 24 giocatori

13 Bonanno Giuseppe Gramuglia Lilia

FINALE E 24 giocatori

15 Gervasi Paola Augello Claudio

22 La Spada Daniela Pistorio. Antonino

FINALE F 24 giocatori 14 Crupi Titto Domenico Arnone Marcella

FINALE G 24 giocatori. 21 Borzì Giuseppe Borzì Viola

FINALE I 24 giocatori 3 Ammendolia Rina Ruggeri Leonardi Alberto

Nella mattinata di oggi si conclude il Campionato Assoluto a Coppie Miste

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Novembre 2019 13:31
 

Campionato Regionale a squadre di Società Open 2019- I risultati

E-mail Stampa PDF

Si è conclusa la prima fase del Campionato Regionale a squadre di Società Open 2019. I risultati

Girone di Palermo Mondello

Quattro squadre passano le prime due

1 Ardizzone (Ardizzone, Casamento , Barbaccia, Orlando) p,53,57

2 Romano (Romano, Burgio, Mistretta, Saccomanno) p.44,55

3 Restivo (Restivo, Benivegna, Simone, Li Puma, Palazzolo, Pizzo)

4 Tommasi (Tommasi, Bartolone, D’Amato, Tagliavia, Altamente, Scopelliti) p. 3,02

Bridge Messina

6 squadre passano le prime tre

1 Piraino (Piraino Carmelo, Bombaci Giuseppe, Ruggeri Antonina, Minasi Tommaso) p. 61,99

2 Bonanno (Bonanno Giuseppe, Gramuglia Lilia, Pistorio Antonio, La Spada Daniela) p. 61,28

3 Savasta (Savasta Leonardo, Impallomeni Marisa Giunta, Falzea Patrizia, La Fauci Giuseppe, Siracusano Filippo, Randazzo Bruno) p. 58,68

4  Dolci Dolci Giovanni, Ammendolia Rina, Alessi Giovanni, Loteta Augusta, De Domenico Antonio, Gargiulli Arturo, Marsiglio Gaetano, Zuffo Maria Teresa, Nostro Giovanni) p.43,38

5 Montagnese (Montagnese Antonino, Naso Ferdinando, Mandraffino Patrizia, Casaletti Salvatore, Verzera Antonella, Parisi Nino, Crupi Titto)p. 43,26

6 Gervasi (vasi Rosa, Crisafulli Salvatore, Ragusa, Roasa Sindona Rosa) Ger p. 31,41

 

Bridge Catania

10 squadre passano le prime 5

1 Pappalardo (Pappalardo Daniela, Alessandro Savina, Finocchiaro Piergiorgio, Intravaia Mirko, De Angelis Giovanni) p.  66,01

2 Arnone (Arnone Marcella, Corallo Giuseppe, Iacolono Alberto, Petralito Giovanni)

p.61,31

3 Condorelli (Condorelli Salvatore, Condorelli Concetta, Buttò Severino, De Cristofaro Sergio) p. 61,18

4 Borzì (Borzì Giuseppe, Borzì Viola, Maugeri Dario, Pezzino Maria Rosaria) p.58,89

5 Pennisi (Pennisi Enrico, Adamantino Fabio, Cristaldi Carmen, Torrisi Marica, Rapisarda Federica, Cancellere Michele) p. 55,24

6 Bonocore (Bonocore Silvana, Luca Francesco, Iacono Ildefonsa, Ganci Carmelo, D’Agostino Angela, Doria Aurelio, Tuttobene Francesco) p. 50,98

7 Virduzzo (Virduzzo Antonina, Frazzetto Luigi, Santagati Ignazio, Santagati Gabriella, Di Pietro Aurora, Cosentino Michele, Lombardo Giuseppe) p. 47,12

8 Brancato Brancato Giovanni Salvatore, Savoca Luigi,  Eotvos Eniko, Corciulo Rosaria, Cristaldi Giovanni, D’Amico Elena) p.  46,45

9 De Angelis (De Angelis Anna, tropea Silvio, Vetrano Giovanni, Caruso Paola, p. 26,22

10 Troina (Troina Diego, Raddante Antonell Antichi Agostino, Cipolla Paola)  p, 26,20

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Ottobre 2019 07:33
 

Campionato Regionale a squadre di Società Open 2019

E-mail Stampa PDF
Ha inizio sabato 26 ottobre, in tre sedi di gara (Catania, Messina e Palermo Mondello  la prima fase del Campionato Regionale a squadre di Società Open 2019.

Sono iscritte venti squadre così suddivise:

10 a Catania con due gironi da cinque. Passano alls seconda fase le prime due di ogni girone   la migliore terza

6 a Messin.Ppassano le prime tre

4 a Palermo Mondello. Passano le prime due.

L'inizio del gioco è alle ore 14 per tutti e tre i gironi.

Si allega copia della circolare

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (prima fase squadre societario(1).pdf)prima fase squadre societario(1).pdf 431 Kb
Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Ottobre 2019 10:56
 

Plinio Maggi si è spento ieri; oggi avrebbe compiuto 79 anni.

E-mail Stampa PDF

A volte era chiamato a ritirare una coppa, a volte no, ma da oltre quindici anni è stato fra i protagonisti di ogni singola premiazione che si è svolta nel Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme.

Genio della musica, ha regalato al nostro mondo l’”inno del Bridge”, che viene suonato prima della cerimonia di chiusura di ogni Campionato. Una musica dolce, ma decisa, piena di speranza e di entusiasmo, come deve essere un inno, come era il suo autore. Un testo e una qualità, anche di registrazione, così evidentemente professionali che spesso il pubblico si è chiesto dove il Bridge, che come tutti i piccoli mondi si avvale anche di contributi amatoriali, fosse riuscito a trovare una canzone che sembrava imprestata a un concerto di Elton John, ma che invece evidentemente era stata scritta su misura per noi, come testimoniava il ritornello, in cui più volte viene ripetuto il nome del nostro sport.

Chissà cosa pensava Plinio, quando fra il pubblico della sala Guido Ferraro ascoltava il suo “inno” e molti non sapevano che era seduto fra noi. Talvolta si dice che una caratteristica comune dei grandi uomini è che non lasciano che gli altri si accorgano della loro grandezza. Ad applaudire chi aveva conquistato una medaglia ai Campionati di Bridge e che saliva sul podio sulle note del suo inno c’era il vincitore del Festival di Castrocaro nel 1965 con la canzone “Se le mie parole non bastano”. Non bastano? Ad affidare a lui musica e testi dei loro successi sono stati gruppi come i Giganti (“Un uomo va”) e artisti del calibro di Iva Zanicchi (“L’indifferenza”).

Plinio ha partecipato due volte al Festival di Sanremo (nel 1966 e nel 1970), oltre ad altri concorsi e manifestazioni di primo piano, finché, conseguita la laurea in farmacia, ha scelto di ritirarsi dal mondo della musica. Ha aperto una farmacia propria, tuttora gestita dalle figlie Alessia e Giorgia. Nel 2013 ha concluso la scrittura della sua prima opera lirica, “Mena”

Oltre alla sua musica, certo sentivamo Plinio quando era al tavolo verde e discuteva affettuosamente con la moglie Piera, ottima giocatrice.

A Piera, Alessia e Giorgia, a tutti gli amici di Plinio di Catania e non solo, va l’abbraccio del Bridge italiano.

Ciò che Plinio ha fatto per il nostro mondo, la sua passione per il nostro sport trasformata in musica, rimarrà per sempre con noi. Grazie, Plinio.

Francesca Canali, 21 ottobre 2019

da Bridge d'Italia online

 

Palermo ricorda Nino Bua con un torneo di beneficenza

E-mail Stampa PDF

 

In contemporanea al torneo di Sant’Angelo di Brolo a Palermo si è svolto un torneo in memoria di Nino Bua.

"Il 19 ottobre presso il Circolo del Tennis di Palermo ha avuto luogo il torneo Mitchell a coppie di beneficenza in favore della Onlus " Ali per volare" in memoria del compianto Nino Bua.

L'iniziativa ha riscosso un buon successo per la partecipazione di amici bridgisti appartenenti a tutte le associazioni palermitane uniti nell'affetto per Nino che ha sempre auspicato che l' amore per questo nostro meraviglioso gioco unisca tutti."

Questo è il pensiero della sua compagna Mariella Geraci

Si allega copia della classifica

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (cl cumulata.pdf)cl cumulata.pdf 47 Kb
 


Pagina 4 di 263

Cerca

Sondaggi

I tuoi punti FIGB

Inserisci il codice FIGB ...


Dove ti trovi

Home

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione linee guida.