Comitato Regionale Sicilia Bridge

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Bridge Siracusa: gli allievi vincono il primo turno del torneo nazionale allievi online

E-mail Stampa PDF

""In tempo di quarantena per pandemia Covid19 il bridge agonistico – e non – si è spostato sul Web. La piattaforma di BridgeBaseonline.com è il punto di riferimento e di incontro quotidiano per tantissimi giocatori, siano essi esperti, principianti o allievi.

Dall’inizio del lockdown, dello stare a casa per evitare il contagio coronavirus, l’Associazione dilettantistica Bridge Siracusa ha praticamente spostato la sua sede da via Latomia del Casale alla piattaforma BBO, aiutando i suoi associati a compiere un grosso balzo in avanti verso la digitalizzazione. Ed ecco che ogni pomeriggio si possono giocare tornei sociali diretti da tre arbitri che si alternano così da assicurare un piacevole pomeriggio di quarantena.

Ma se i soci dell’ABS Siracusa si intrattengono in pomeriggi di svago i giovanissimi allievi del coach Marcello Farina, si sono registrati  a partecipare  al PomerBridge, il primo Torneo Italiano online dedicato alla loro categoria.

Sedici le squadre partecipanti divise in due gironi: esperti e beginners. La formazione siracusana è composta da: Marco Cottone, Alexio Blancato, Giorgio Mollica e Andrea Randazzo gareggia nella prima categoria, quella degli esperti

I Quattro ragazzi – tutti studenti del Liceo Corbino che rappresentano l’ABS –  hanno giocato ieri, sette aprile, il primo dei sette incontri del loro girone.

Una vittoria schiacciante sulla squadra di Milano con 52 IMP a zero li ha posizionati subito in vetta alla classifica anche se la strada è ancora lunga perché ci sono altri sei incontri da disputare. Ma come dice il proverbio chi bene inizia e a metà dell’opera.

Nella foto i ragazzi premiati a Catania durante la scorsa stagione""

da Siracusanews dell'8 aprile 2020

https://www.siracusanews.it/bridge-siracusa-gli-allievi-vincono-il-primo-turno-del-torneo-nazionale-allievi-online/

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Aprile 2020 09:30
 

Le riflessioni sull'intervista al Presidente CONI

E-mail Stampa PDF

E apparso ieri su Bridge d’Italia online un articolo a firma di Eugenio Bonfiglio.

Prendendo spunto da una breve intervista al Presidente del CONI, Giovanni Malagò apparsa su “La Gazzetta dello Sport” del 3 aprile u.s. Eugenio Bonfiglio sottolinea tre affermazioni degne di particolare rilievo esternate dal massimo responsabile del mondo sportivo in Italia

“” 1. Impossibile oggi calcolare i danni economici all’azienda sport, quindi prematura ogni richiesta di supporto al Governo per assicurarle un futuro. Comunque, ha sottolineato, oltre agli aiuti economici che potranno arrivare, servirà un periodo di agevolazioni fiscali per consentire alle Associazioni sportive di ripartire.

2. Premesso che “farebbe salti di gioia se la nuova stagione sportiva partisse a pieno regime dal 1° settembre”, ritiene che al momento della ripartenza delle attività sportive dovrà essere fatto il tampone per TUTTI gli atleti, per una questione di equità e di argine ad eventuali polemiche.

3. A seguito del rinvio delle Olimpiadi estive a luglio 2021, “è inevitabile che i presidenti federali rimangano in carica fino ai Giochi di Tokio 2021”. Al riguardo ha già avuto contatti con il CIO e il Ministro delle Politiche Giovanili e dello Sport, Vincenzo Spadafora, trovando concordia sul rinvio di un anno delle cariche federali. “”

“Come si potranno riflettere queste posizioni sul nostro movimento? – si domanda Bonfiglio

Per quanto concerne l’aspetto economico non è ancora tempo di consuntivi ma indubbiamente anche tutte le componenti del bridge, come il resto del mondo sportivo, all’atto della ripresa delle attività avranno bisogno di tutto l’aiuto possibile per non rimanere schiacciate.
In questo caso si può affermare che, per quanto minimo potrà essere il ristoro che arriverà dallo Stato, l’affiliazione al CONI rappresenta un indubbio vantaggio.

L’impatto economico negativo su Federazione e Associazioni, vale la pena ribadirlo, sarà considerevole sia in termini assoluti che relativi, tanto più rilevante quanto più si prolungherà l’emergenza.
E’ probabile che, alla resa dei conti, il 2020 sarà da considerare un anno “sterile”; le attività operative della Federazione sono state ridotte al minimo, per quanto consentito dalla contingenza, e di conseguenza saranno messe in atto tutti gli strumenti che le norme consentono, e consentiranno, per ridurre al minimo gli oneri indifferibili.
Sono state già avviate le procedure per l’utilizzo della Cassa Integrazione Guadagni per i dipendenti e sono stati riconsiderati i contratti di collaborazione, ricorrendo alla clausola di revoca o modificandone incarichi e compensi.
Più problematico sarà per la gran parte delle Associazioni che si avvalgono di tanto volontariato ma che, comunque, anche in periodo di chiusura devono sostenere spese fisse, fitti e utenze principalmente, senza potere contare su alcuna entrata.

Guardando al futuro è realistico immaginare che, quando si riprenderà l’attività “normale”, sarà necessario del tempo per ritornare ai livelli precrisi; a prescindere dalle modalità che saranno imposte, è probabile che per settimane, mesi, forse un anno, molti bridgisti si porteranno dietro le paure e le psicosi accumulate in questo periodo; nessuno può sapere se domani ci si sposterà in giro per l’Italia – per non parlare dell’estero – con la stessa facilità e pianificazione di come avvenuto fino a febbraio 2020.

Certamente la necessità di fare il tampone per tutti gli atleti non sarebbe cosa da poco (si rammenti la questione “certificato medico”) ma, a prescindere da eventuali obblighi di legge, non ci si potrà esimere dopo una simile pandemia sia nell’interesse dei singoli che in quello della intera comunità bridgistica.

Infine, è da considerare con molta attenzione la proposta del Presidente del CONI sulla necessità di prorogare la scadenza delle cariche federali in conseguenza del rinvio dei Giochi Olimpici al 2021. “”
L’eventualità, che era già stata fatta trapelare nei giorni scorsi e di cui si è già scritto, adesso diventa una reale proposta da parte del più autorevole personaggio dello sport italiano.

Probabilmente presto, al massimo entro l’estate, la questione “rinnovo cariche” sarà definita: se, come auspicato, la proposta troverà accoglienza, un duro lavoro attenderà il nostro Presidente, e il suo Consiglio, per riuscire a risollevare il movimento riportandolo ai livelli che merita.
In attesa della fine dell’emergenza il Consiglio può anche cominciare a discutere, non mancano i mezzi tecnologici, su come affrontare la nostra “fase 2” per non farsi trovare impreparati.
Ma una cosa deve essere certa: il Bridge in Italia non può, anzi non deve, rischiare di scomparire a causa del “coronavirus”.

Ultimo aggiornamento Martedì 07 Aprile 2020 10:42
 

POMER BRIDGE - Torneo pomeridiano a squadre per ragazzi

E-mail Stampa PDF

In tempo di Coronavirus ci si organizza online. Ecco un'iniziativa ripresa  da Bridge d'Italia Online" Pomer… Bridge" pubblicata il 1 Aprile  2020 08:58 A.m


""Ciao ragazze e ragazzi,
mi affido al repertorio del mio conterraneo Paolo Cevoli. Lui, nel suo personaggio di Palmiro Cangini, interpreta un piccolo assessore della provincia romagnola dedito alle attività varie ed eventuali… io, che sono un modesto insegnante di bridge della stessa provincia, a par suo, mi do dei piccoli obiettivi e cerco di realizzarli.

Uno di questi è organizzare un torneo a squadre dedicato esclusivamente al mondo giovanile del Bridge a Scuola (BAS) e dei Centri di Avviamento allo Sport (CAS) disputato rigorosamente da casa sulla piattaforma BBO.
L’idea è nata da una mamma che, avendo a cuore l’educazione dei suoi figli, non vuole far mancare loro l’esperienza fondamentale del gioco/sport preferito. Che dire di più? A me non restava che seguire la sua passione e mettere insieme un sacchetto di calce e una carriolata di mattoni.

Così è nato il POMER BRIDGE: un torneo a squadre pomeridiano che impegna tre pomeriggi alla settimana (martedì, giovedì e sabato) dalle ore 15 alle 16:45 con incontri da 12 mani. Cosa dovete fare voi? Formare squadre da quattro giocatori che, ad ogni sessione, affronteranno l’avversario di turno (indicato dalla direzione). L’aspetto organizzativo è molto semplice e, soprattutto, non vi deve preoccupare perché sarete guidati sugli aspetti pratici.
Quello che vi chiedo è di parlarne immediatamente con i vostri insegnanti, perché vorremmo partire già alla fine di questa settimana: sabato 4 aprile. Chiedete a loro di mandare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. specificando: nome, cognome, città ed un numero di telefono per contattarli (possibilmente dotato di WhatsApp). Potranno comunicare anche successivamente quali e quante squadre sono in grado di iscrivere, l’importante è che si mettano subito in contatto.
Ogni squadra avrà un referente (host) che si accorderà con l’host avversario di turno per scambiarsi le informazioni organizzative.

Il torneo è completamente gratuito e non prevede limitazioni ai partecipanti. Anche gli orari sono flessibili e i due host potranno anche concordare spostamenti di orario e di giorno fino ad una dilazione massima di 24 ore dalle ore 15 del giorno di gioco.
La modalità (girone all’italiana, swiss, gironi, finali…) verrà comunicata in base alle squadre iscritte.

Non sto qui ad annoiarvi con tutti i particolari, lo farò solo coi vostri responsabili, per ora mi limito a dire: partecipate e divertitevi!
Un giorno lontano racconterete questo periodo strano e difficile ai vostri nipotini tenendoli sulle ginocchia. Direte loro dei vostri tornei al computer e loro vi chiederanno: “Nonno, ma cos’è un computer?”. ""


Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Aprile 2020 09:49
 

Bridge primo torneo online per allievi

E-mail Stampa PDF

In tempo di quarantena il bridge agonistico e non si è spostato sul Web. La piattaforma di BBO è il punto di riferimento e di incontro quotidiano per tantissimi giocatori. In quest'ottica di incontri virtuali lo staff di BBO Italia ha lanciato per sabato 4 aprile il primo torneo on line per allievi.

Qui di seguito viene trascritto il testo della locandina

 

“”1° TORNEO ITALIANO ON LINE DEDICATO ALLA CATEGORIA: ALLIEVI ITALIANI

Caro Maestro,

In questo particolare periodo dovuto alla pandemia COVID19  abbiamo pensato a un torneo on line dedicato ai tuoi allievi.

Riteniamo che sia nel tuo interesse quello di dare continuità ai tuoi percorsi di insegnamento. Abbiamo bisogno del tuo supporto per riuscire nel migliore dei modi possibili. BBOITALIA è disponibile a fornire ai maestri partecipanti il supporto necessario per poter fruire dei servizi didattici gratuitamente disponibili su BBO e su altre piattaforme.

 

DOVE: PIATTAFORMA BBO

QUANDO: Sabato 4 aprile ORE 21:30

FORMULA TORNEO: torneo a coppie di 12 mani – formula  mitchell

COSTO: 1BBO$ a giocatore

PREMI: il primo 10% classificato potrà richiedere la versione principianti di bridge master (1° livello di difficoltà). Le prime due coppie classificate potranno richiedere anche la versione praticanti (2° e 3° livello di difficoltà). Saranno anche messi in palio dei BBO$ spendibili sulla piattaforma in proporzione al numero dei partecipanti

 

MODALITA’ ISCRIZIONE: per poter riservare il torneo è necessario che le iscrizioni siano raccolte preventivamente da Voi tramite Vostri Allievi e comunicate unicamente da Voi via mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. indicando i nickname di BBO dei singoli giocatori (PER CORTESIA IL MAESTRO VERIFICHI CHE L’EFFETTIVA CATEGORIA)

Le iscrizioni vanno inviate entro e non oltre il 3 aprile alle ore 18 così da consentirci una corretta organizzazione.

Grazie fin da ora per il tuo supporto nella promozione e diffusione di del nostro amato gioco, per qualsiasi necessità scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

LO STAFF DI BBOITALIA””

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Aprile 2020 06:11
 

Emergenza CoViD19 - MODIFICA CALENDARIO AGONISTICO 2020

E-mail Stampa PDF

Con la circolane n. 20 del 18 marzo 2020 è stata apportata una variazione al calendario agonistico in programma nel prossimo mese di aprile:

- annullamento della Semifinale di Coppa Italia Over 62 (ex 24/26 aprile);
- annullamento dei Campionati Assoluti a Squadre Libere Open e Femminili (ex 30 aprile - 3 maggio).

Si allega copia della circolare

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Circ.20_2020_VariazioneCalendarioAgonistico.pdf.pdf)Circ.20_2020_VariazioneCalendarioAgonistico.pdf.pdf 78 Kb
 


Pagina 9 di 275

Cerca

Sondaggi

I tuoi punti FIGB

Inserisci il codice FIGB ...


Dove ti trovi

Home

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione linee guida.